Quale cassetta di pronto soccorso scegliere per l’azienda?
Cassetta di pronto soccorso

Normative, decreti, allegati: scegliere la giusta dotazione di pronto soccorso da tenere in azienda o negli automezzi aziendali può sembrare una missione impossibile. Per fortuna non è così ed è sufficiente partire dal numero di personale impiegato dall’azienda stessa. Che si tratti di una struttura produttiva o di uffici con basso rischio di infortuni, quello che va considerato è semplicemente se i lavoratori sono meno o più di 3.

Se l’azienda ha 3 o più lavoratori, la legge prevede infatti che le dotazioni siano quelle indicate nell’allegato 1 del D.Lgs n.388 del 15/07/2003. A questo punto non rimane che scegliere se acquistare una cassetta di pronto soccorso, un armadietto pensile o un pacco di reintegro o medicazione. È possibile sceglierle direttamente sulla pagina che cassettaprimosoccorso.com dedica ai prodotti per le aziende con 3 o più lavoratori e che contengono quindi tutti i prodotti per il primo soccorso richiesti dall’allegato 1.

Se l’azienda ha invece meno di 3 lavoratori, le dotazioni sono quelle indicate nell’allegato 2 del D.Lgs n.388 del 15/07/2003. Anche in questo caso è possibile scegliere tra la valigetta di pronto soccorso, l’armadietto o il pacco di reintegro o medicazione, tutti elencati nella pagina di cassettaprimosoccorso.com riservata alle aziende con meno di 3 lavoratori.

Così come per le aziende con meno di 3 lavoratori, anche per gli automezzi aziendali vanno seguite le indicazioni dell’allegato 2: oltre alla comoda valigetta, è disponibile anche il pacco di medicazione.

Disporre delle adeguate dotazioni di primo soccorso in azienda e nei mezzi aziendali, oltre che per evitare di incorrere in sanzioni anche piuttosto pesanti (vedi normativa), è sempre e comunque l’unica soluzione per poter intervenire prontamente nel trattamento degli infortuni, garantendo la sicurezza di chi opera in un qualunque luogo di lavoro. Ed è quindi altrettanto importante mantenere sempre in efficienza la cassetta di pronto soccorso.

Invia un commento